Debris-Flow-Barriers-i

Le nostre Barriere ad Assorbimento di Energia sono resistenti all’urto di un corpo roccioso animato di una energia cinetica di 500 kJ, con componenti provvisti di protezioni particolari per aumentare la resistenza alla corrosione nel caso in cui il prodotto venga installato in ambienti particolarmente aggressivi (marino, industriale).

La barriera non presenta controventi di monte. La barriera può essere montata su terreni sciolti o roccia, su pendii verticali o inclinati. Le ampie tolleranze ammesse per il tracciamento agevolano la posa in opera su pendi irregolari.

Le forze sviluppate sui controventi laterali sono basse e richiedono ancoraggi non eccessivamente lunghi.

  • La struttura è semplice da montare, anche in situazioni ambientali difficili; i tempi di installazione sono minimizzati.
  • La struttura è di facile manutenzione. La struttura di intercettazione principale è composta da rete in fune di acciaio avente un diametro pari a 7,00 mm, con maglia quadrata 300×300 mm.

Le nostre barriere paramassi ad assorbimento di energia. Le nostre barriere paramassi ad assorbimento di energia sono dotate di un sistema di frenatura unico e brevettato. Questo dispositivo di assorbimento di energia è un meccanismo semplice ma efficace perché mantiene le sue prestazioni per tutto il ciclo di vita della struttura. A differenza dei dispositivi tradizionali ‘a frizione’, il nostro freno è molto facile da ispezionare visivamente dai tecnici della manutenzione dei nostri clienti in quanto si deforma progressivamente. Inoltre non si intasa con sabbia o si corrode per tutto il ciclo vitale della recinzione, riducendo potenzialmente l’efficacia della barriera sotto impatto.

Le nostre barriere paramassi di attenuazione (note anche come barriere ibride) combinano le capacità di assorbimento di energia di una barriera paramassi dinamica con i vantaggi di manutenzione ridotti del rivestimento e sono utilizzati nella mitigazione del rischio passivo di caduta massi. Invece di essere fissata a un cavo di supporto inferiore, la rete è più lunga e si estende lungo la pendenza, dove è in grado di rallentare la discesa di massi cadenti.

 

IT

need more information maccaferri