Officine Maccaferri
ITALIA
Paese

Login

Hai perso la password?

Maccaferri conferma la sua presenza nel Consiglio Direttivo di GSI

geosynthetics-1

Moreno Scotto, Corporate Manager della Business Unit Maccaferri dedicata ai geosintetici, sarà consigliere fino al 2020

Moreno Scotto, responsabile della business unit di Officine Maccaferri dedicata ai geosintetici, è stato confermato nella carica di Consigliere Direttivo del prestigioso Geosynthetic Institute (GSI), fondato da Robert M. Koerner. Moreno, già Consigliere dal 2015 al 2017, resterà in carica per un altro triennio, dal 2018 al 2020.

Fondata circa trent’anni fa da Robert M. Koerner, massimo esperto in materia di geosintetici, GSI è un’istituzione storica negli Stati Uniti, che si occupa di fare ricerca e diffondere la conoscenza su questi materiali e le loro applicazioni ingegneristiche. Punto di riferimento a livello internazionale per lo sviluppo di normative, linee guida e specifiche per la produzione, la progettazione e l’installazione dei geosintetici, GSI fornisce anche certificazioni e definisce procedure per l’accreditamento.

Al momento sono 71 i soggetti che fanno parte di GSI, tra i quali enti pubblici, produttori, fornitori di materie prime utilizzate per la produzione, installatori, consulenti, progettisti, laboratori di prova e società per il controllo della qualità, rappresentando la filiera dei geosintetici nella sua interezza.

“Sono estremamente grato per la fiducia che i miei colleghi hanno riposto in me,” ha commentato Moreno Scotto a seguito della conferma nel Consiglio Direttivo di GSI. “Sono solo due i consiglieri internazionali, non statunitensi, presenti nel direttivo, e questo rende l’incarico ancora più ambito e prestigioso per me e Officine Maccaferri. Ciò mi inorgoglisce e mi sprona a cercare sempre nuove possibilità di collaborazione per far crescere il mercato dei geosintetici.”

Officine Maccaferri è entrata nel mercato dei geosintetici nel 1997 e in questi vent’anni è riuscita a diventare un player di rilievo a livello mondiale. “Ad oggi, i geosintetici rappresentano circa il 25% del nostro fatturato e sono per noi il secondo settore per importanza, subito dopo i nostri storici prodotti in rete metallica a doppia torsione”, spiega Scotto, che aggiunge: “Il mercato dei sintetici è enorme ed in costante crescita e non esiste un vero leader di mercato a livello globale. Pertanto, puntiamo ad ampliare la nostra quota di mercato, incrementando le nostre unità produttive nel mondo e facendo leva sul nostro posizionamento come partner tecnici. I geosintetici rappresentano, infatti, una componente importante nei nostri progetti, che rappresentano però in maniera più ampia delle soluzioni ingegneristiche complesse a problemi di tipo infrastrutturale, ambientale e di difesa del territorio. Il nostro successo non è legato, quindi, semplicemente alla capacità produttiva ma, in maniera preponderante, alla creazione di soluzioni tecniche che rispondono alle esigenze dei nostri clienti. La nostra sfida è quindi diventare un riferimento tecnico per il mercato”, conclude Scotto.

Chi è Moreno Scotto

Laureato in Ingegneria Civile all’Università di Pisa nel 1989, Moreno Scotto ha da subito incentrato la sua carriera sulla consulenza indipendente nel settore dei geosintetici e sulle loro applicazioni ambientali. Ha collaborato con alcune tra le maggiori società a livello europeo (Exxon Chemical Geopolymers Ltd, Naue Gmbh, Huesker Gmbh, Siplast, SGS/GSE) per svilupparne il mercato italiano e come Sales-Technical Manager per alcune società italiane del settore dei geosintetici.

È entrato in Officine Maccaferri nel 1997 per sviluppare la Business Unit Geosintetici. È delegato italiano dei comitati tecnici CEN/TC 189 (WG1 sulle applicazioni di rinforzo dell’asfalto e utilizzo delle geomembrane in discarica e WG3 sui test meccanici) e socio attivo di AGI-IGS (la sezione italiana della International Geosynthetics Society), della quale è anche Consigliere Direttivo negli anni 2004-2008-2012.

Dal 2010 ricopre il ruolo di International Manager della Business Unit Geosintetici di Officine Maccaferri. Dal 2012 è anche responsabile della Marine Business Unit (Coastal & Dewatering). Nel novembre 2013 è nominato Presidente della filiale statunitense Maccaferri Inc., incarico dal quale si dimette nel 2015 per dedicarsi interamente alla gestione della Business Unit Geosintetici. Dal 2015 fa parte del Consiglio Direttivo del Geosynthetics Institute (GSI).

All Rights Reserved © Officine Maccaferri Spa 2018 P.IVA IT 02145540379

Share This