Officine Maccaferri
ITALIA
Paese

Login

Hai perso la password?

Le geogriglie di Officine Maccaferri usate su un’importante arteria stradale in Campania

Geogriglie

Sulla Statale 268 i lavori di consolidamento hanno visto un utilizzo massivo di prodotti Maccaferri per il rinforzo basale e l’impermeabilizzazione

I lavori di costruzione del terzo tronco, compreso lo svincolo di Angri sulla S.S. 268 del Vesuvio, interessano tre comuni della Campania: Scafati (SA), Angri (SA) e Sant’Antonio Abate (NA). L’appalto, del valore 46 milioni di Euro, è stato affidato da ANAS Compartimento Viabilità per la Campania a Intercantieri Vittadello SpA.

In alcune aree interessate dalla costruzione dei rilevati stradali al di sotto del piano campagna erano presenti accumuli di materiali di risulta di diversa entità e spessore variabile.
Per questo motivo si è reso necessario provvedere alla bonifica e al consolidamento del piano di posa. Il rinforzo del piano di posa si è reso necessario per evitare cedimenti incompatibili con le altre opere adiacenti e cedimenti differenziali dei rilevati da costruire alti fino ad oltre 10 metri.

Come rinforzo basale intendiamo l’utilizzo di un elemento, in questo caso geosintetico, posto alla base di un rilevato su terreni di fondazione cedevoli, onde migliorare la distribuzione dei carichi del rilevato scongiurando lunghe e costose opere di bonifica in sito oppure, in caso di rilevati fondati su pali, consentire il trasferimento dei carichi direttamente sui pali aumentando la stabilità e riducendo gli assestamenti.

Il consolidamento è stato infatti effettuato in alcune zone con palificate sulle quali sono state successivamente posate delle geogriglie ad alta resistenza Paralink 500 (con resistenza a trazione di 500 kN/m) ma anche posando le geogriglie direttamente sul piano campagna. Le geogriglie Paralink, che sono monodirezionali, sono state disposte srotolando i rotoli in maniera ortogonale alla base dei rilevati in modo da assicurare la stessa resistenza in direzione parallella e ortogonale all’asse stradale.

Sono stati forniti complessivamente circa 40.000 mq di geogriglia Paralink 500. In alcune aree è stata anche impermeabilizzata la superficie al di sopra delle geogriglie onde evitare che l’acqua piovana, infiltrandosi nei materiali di risulta, potesse inquinare il sottosuolo.

L’impermeabilizzazione è stata eseguita con una geomembrana Macline W protetta da un geotessile Mactex N.
Al di sopra delle geogriglie sono stati poi realizzati rilevati in terra rinforzata rinverdibile e con paramento in blocchetti in calcestruzzo la cui progettazione costruttiva è stata seguita dai tecnici Maccaferri.

Anche in questo caso la partnership con Maccaferri ha consentito al cliente di avere una soluzione personalizzata per le diverse problematiche tecniche ed esecutive che si sono presentate in fase progettuale e realizzativa con l’assistenza di un team esperto e professionale.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci!

All Rights Reserved © Officine Maccaferri Spa 2018 P.IVA IT 02145540379

Share This